Linee di macchine

16/12/2012

« torna indietro

Un impianto fotovoltaico nell'area industriale Roveri firmato La Minerva srl.

Un caso in cui gli incentivi statali non c’entrano. E’ quello della storica azienda La Minerva, di Bologna, produttrice di macchine e sistemi per l’industria alimentare e la grande distribuzione organizzata : “Quello che ci ha convinti a portare avanti l’istallazione di un impianto fotovoltatico sulla nostra azienda è principalmente il pensiero del futuro per i nostri figli. Non gli incentivi; non li chiediamo. Non un ritorno economico; non è certo significativo per la gestione aziendale. A questa decisione siamo arrivati consapevoli che chi ne ha le possibilità deve dare un contributo tangibile alla riduzione del consumo energetico, oltre che contribuire allo sviluppo di un’economia più sostenibile per la nostra bella regione…”. Queste le parole della famiglia Chiodini, titolari de La Minerva e Omega Food Tech, marchi storici per il settore alimentare.
 


“Siamo un’azienda familiare, è vero, ma nel nostro settore di dimensioni internazionali, perché vendiamo i nostri sistemi in tutto il mondo con l’orgoglio di mantenere una produzione ed una qualità tutta italiana. La nostra forza è nell’unità degli intenti, nella visione imprenditoriale di una produzione di eccellenza, di difesa della nostra capacità produttiva, nell’attenzione verso le energie rinnovabili come ottimo investimento per un futuro più sostenibile per i nostri figli. Tutti abbiamo il dovere di fare qualcosa, ognuno per quello che può. Per noi è un impegno molto grande, ma siamo sempre stati animati da una grande volontà e da un forte attaccamento al nostro territorio. Amiamo Bologna, amiamo la nostra regione, la sua economia e le genti che vi abitano. Questo impianto contribuirà ad evitare emissioni di anidride carbonica e di altre sostanze inquinanti colpevoli dell’effetto serra. Parliamo di 130.000 Kg di emissioni di CO2 in meno ogni anno di funzionamento. Questa è la molla che ci ha fatto riflettere e decidere per questo investimento importante. Un contributo personale per supportare i nostri consumi, ma anche un contributo prezioso per la collettività…”.

Le caratteristiche dell’impianto, installato e funzionante sopra la nuova sede di via del Vetraio, nella zona industriale Roveri, ha caratteristiche di tutto rispetto:
- copre una superficie captante di circa 1.420 mq (864 pannelli in silicio policristallini ad alta efficienza)
- produce una potenza nominale di 198,70 kW
- per una produzione annuale di circa 230.000 kwh (50% del fabbisogno annuale La Minerva)
- circa 130 le tennellate/anno di CO2 non emesse nell’atmosfera
- durante il fine settimana o in caso di chiusura per festività, tutta la produzione viene immessa in rete

“Qualcuno ci ha chiesto qual è la gratificazione maggiore per noi, che abbiamo optato per questa importante decisione. In realtà non di una sola gratificazione si può parlare, ma di una serie di intime riflessione familiari. Facciamo tutti parte di un grande villaggio globale. Chi può deve contribuire al miglioramento, anche in piccola parte, di questa nostra società. Valori come ambiente e solidarietà devono entrare a far parte di una nuova etica imprenditoriale. Lo dobbiamo alle nuove generazioni…”.
 

Virtual Tour. Una produzione Made in Italy

1-produzione-lamierati 4-magazzino-componenti 6-logistica-e-spedizione 3-produzione-componenti 2-linee-autorizzate 5-assemblaggio-macchine 8-uffici-commerciale 7-r-d

Approfondisci la conoscenza della nostra azienda attraverso la navigazione virtuale.

Utilizza la pianta per visitare i reparti produttivi, scoprire le nostre competenze e l'organizzazione.

Brand lines

Brands Brands Brands Brands Brands